MICOSI FUNGOIDE E ALTRI LINFOMI CUTANEI

Micosi fungoide

MICOSI FUNGOIDE E ALTRI LINFOMI CUTANEI

Attenzione il termine micosi fungoide può trarre in inganno! Infatti non si tratta di una micosi e quindi di un’infezione da miceti (“funghi”), ma di un linfoma cutaneo T.

La maggior parte di questi linfomi ha una progressione molto lenta e una prognosi buona negli stadi iniziali, nei quali la sopravvivenza a 10 anni è del 93%, ma nelle forme più avanzate scende al 24%. Altri tipi di linfomi cutanei più rari hanno una sopravvivenza inferiore ai due anni.

 

COME SI PRESENTA UN LINFOMA CUTANEO?

I linfomi cutanei hanno cliniche molto differenti: una micosi fungoide in fase iniziale può presentarsi con delle chiazze rosse desquamanti ed essere quindi molto simile ad un’eczema, diversamente invece un linfoma B cutaneo si può presentare come uno o più noduli rossi, simili ad una cisti infiammata o un’infiammazione del sottocute.

 

ESISTE UNA CURA PER I LINFOMI CUTANEI?

Abbiamo diverse forme di terapie per i linfomi cutanei, nelle forme iniziali delle micosi fungoidi non è necessaria neanche una chemioterapia propriamente detta, ma si utilizzano soltanto delle lampade solari mediche