ERITEMA SOLARE E FOTOSENSIBILITA’

Eritema solare

ERITEMA SOLARE 

Il termine eritema solare è spesso impropriamente utilizzato per indicare la eruzione polimorfa da luce, un problema comune che colpisce alla prima esposizione solare con comparsa di papule e vescicole pruriginose in zone fotoesposte. In realtà il termine eritema solare dovrebbe essere utilizzato per un’ustione solare di primo grado.

 

COME SI CURA L’ERUZIONE POLIMORFA ALLA LUCE?

Naturalmente a chi è soggetto a questo tipo di problema viene consigliato di esporsi gradualmente al sole con l’utilizzo di alte protezioni e d’integratori per ridurre questa aumentata sensibilità al sole. Questo problema può durare anche una decina di anni. Per le forme più gravi si consiglia una fototerapia di tipo hardening, la quale permette di prepararsi gradualmente e in maniera controllata all’esposizione  solare.

 

QUALI SONO LE ALTRE DERMATOSI FOTOSENSIBILI?

–          eruzione polimorfa alla luce

–          orticaria solare

–          fotosensibilità legata ai farmaci

–          lupus eritematoso

–          porfirie

–          hydroa vacciniformis

–          fitofotodermatiti

–          altre malattie genetiche rare