CHERATOSI SEBORROICHE

Cheratosi seborroiche

IL PROBLEMA ESTETICO PIÙ DIFFUSO AL MONDO

Nei che si rompono e sanguinano? Nei che si staccano? molto spesso non sono nei, ma cheratosi seborroiche.

Le cheratosi seborroiche sono delle formazioni di colore brunastro, giallastro o rosato, ruvide al tatto che fanno parte del normale invecchiamento cutaneo. Si presentano solitamente dai 30 anni in pazienti con predisposizione familiare spesso associati agli angiomi rubino, piccole formazioni rosso acceso a capocchia di spillo. A livello del tronco tendono ad essere più spesse, mentre sugli arti e sul volto ad avere un aspetto più piano. Possono sbriciolarsi, o a volte staccarsi, specie nelle zone sottoposte a frequente sfregamento.

L’evoluzione è benigna, tendono ad aumentare progressivamente sia di numero che di dimensione ma la loro presenza o l’eventuale trattamento per rimuoverle si basa unicamente su scelte estetiche o funzionali del paziente.